Come utilizzare la lavastoviglie in modo efficiente: 5 consigli!

Lavastoviglie
Aggiornato su 26 Lug 2023

Se siete orgogliosi proprietari di una lavastoviglie nuova di zecca e non vedete l’ora di iniziare a usarla, leggete prima con attenzione questo blog. Perché è bene sapere che la lavastoviglie può essere utilizzata in modi diversi. In questo blog vi racconterò come utilizzo la mia lavastoviglie nel modo più efficiente possibile e vi darò alcuni consigli per fare lo stesso;

A proposito, prima di iniziare, vale la pena ricordare che è sempre più vantaggioso accendere la lavastoviglie nelle ore non di punta. Questo perché sempre più persone dispongono di pannelli solari e quando il sole splende, un kWh non costa quasi nulla. Acquistate quindi una lavastoviglie in cui potete impostare l’orario di accensione;

Il vostro apparecchio è dotato di un programma ecologico?

Sapevate che molte lavastoviglie nuove e moderne hanno un pulsante che consente di attivare il cosiddetto programma ecologico? Vi consiglio di utilizzare al meglio questa opzione. La lavastoviglie si scalda meno e quindi consuma meno energia. Le stoviglie rimangono ugualmente pulite perché l’elettrodomestico lascia la schiuma più a lungo. Si risparmia tra il 25% e il 30% rispetto alle funzioni standard. Naturalmente, per le stoviglie più sporche, si può scegliere una funzione diversa;

Impostare sempre la lavastoviglie al massimo.

In tutti questi anni di utilizzo della lavastoviglie, ho imparato ad accendere sempre un vassoio pieno. Aspetto sempre che l’intera lavastoviglie sia piena di tazze, ciotole e piatti sporchi. A volte lavo le padelle a mano, in modo da avere più spazio nell’elettrodomestico per lavare i piccoli oggetti. Più spazio c’è nella lavastoviglie, più è efficiente in termini di energia;

Non lavare i piatti in modo particolare .

È ancora un’abitudine, soprattutto tra le generazioni più anziane, quella di pre-sciacquare i piatti per “togliere il peggio”. Soprattutto, non fatelo. Dopo tutto, si consuma circa il 20% di energia in più risciacquando le stoviglie con acqua calda. Si possono invece eliminare gli avanzi di cibo nel cestino e, ad esempio, se ci sono padelle con il fondo incrostato, si possono mettere in ammollo con semplice acqua fredda prima di metterle in lavastoviglie. 

Spegnete sempre la lavastoviglie.

Molte vecchie lavastoviglie, così come alcune nuove versioni, hanno un pulsante di standby. Quando la lavastoviglie finisce di lavare i piatti, passa in standby. Con questi modelli, vi consiglio di spegnere sempre l’elettrodomestico. Naturalmente, questo non comporterà differenze significative nella bolletta elettrica, ma è comunque una goccia nel mare;

Più pulito, più economico .

Una lavastoviglie pulita è l’ultima chiave di lettura per risparmiare energia sulle stoviglie. Un programma ecologico funziona solo se l’elettrodomestico viene mantenuto pulito. È bene tenere puliti e pulire regolarmente i gommini, gli ugelli e i filtri. È inoltre opportuno attivare il programma di autopulizia una volta ogni due mesi;

LavastoviglieNon categorizzato